Iblis Adveniat Regnum Tuum

Iblis
Adveniat Regnum Tuum

€ 10,00

nazione: Italy
etichetta: Schattenkult
Data di uscita: 12 gennaio 2019
formato: CD
Condizione: Nuovo

Disponibile

black metal raggelante, freddo, tagliente come una lama di ghiaccio ma che mai scimmiotta la second wave nordica, sottolineando a più riprese la propria personalità. Coerenza tra musica e testi, talento e approccio adulto, ottima prova tecnica e onestà intellettuale. Non è poco per un lavoro auto-prodotto no? Il tremolo picking fa da padrone in questa release – come è giusto che sia – , che forse pecca solo in una certa mancanza di dinamica nella batteria, ma che solleva la testa in modo orgogliosamente fiero quando si parla di riff. Un riffing ricco, che cita ma non plagia, che si rifà ad act quali Burzum e Inquisition nel suo reiterarsi, ma anche a band svedesi nelle proprie subliminali linee melodiche. La voce di Iblis è il fiore all’occhiello della band, con un screaming raggelante in grado di passare a parti recitate e liturgiche che ricordano non poco Attila Csihar e band come i Batushka. Trovo personalmente diverse assonanze e somiglianza tra gli Iblis e le band siberiane che spesso trattiamo su queste pagine digitali, grazie a quella commistione da profonda e umana convinzione e ferale e ancestrale attitudine. 

01. Ad Infinitum
02. Humanitas Magistra
03. In Nomine Omen
04. Mortem In Malis
05. Orientor In Tenebris Lux Tua
06. Sanguinem Belli
07. Vacatio Legis